La Comunitá - Centro Giovanni Paolo II
13396
page-template-default,page,page-id-13396,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,transparent_content,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
 

La Comunitá

Don Paolo Volpe, nato e cresciuto a Loreto, 38 anni prete della Prelatura di Loreto da dodici. Ordinato presbitero (2005) ha ricoperto l’incarico di Vicario Parrocchiale prima e successivamente di Parroco nella Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù in Loreto fino ad agosto 2014 ed è referente diocesano di Pastorale Giovanile, Vocazionale e responsabile dell’Ufficio Catechistico diocesano.

Dal 15 agosto 2014 – su accordo dei vescovi delle Marche e per nomina dell’Arcivescovo di Loreto continua a servire la Chiesa come Direttore del Centro Giovanni Paolo II di Montorso.

All’indomani della nomina a direttore, don Paolo scriveva (ed è questo il suo stile e lo stile del suo ministero pastorale): “Non posso far altro che ridire ancora ECCO LA VOSTRA CASA. Lo dico specialmente ai giovani, soprattutto a coloro che si percepiscono “timidi” nei confronti di Dio, diffidenti nei confronti della Chiesa… A chi non sa ancora, nella sua vita, che cosa vuole fare da grande… a chi ha bisogno di dialogo, di confronto, di una spalla per appoggiarsi e piangere, della complicità di un sorriso e perché no, anche di un calcio nel “di dietro” per essere spronato a prendere in mano le redini della propria vita e della propria storia: una storia, sicuramente, intrisa di amore… dell’Amore di Dio che è di molto più buono dell’uomo e ancora più buono degli “uomini di Chiesa”, che a volte ne deturpano l’immagine autentica…

Siamo qui per farci vostri compagni di strada, sotto lo sguardo materno e benedicente di Maria e del Santo Papa di cui portiamo il nome. Buon cammino!!!”. Don Paolo condivide il suo apostolato ai giovani con la comunità delle Figlie della Sapienza: la superiora della comunità, Suor dell’Incarnazione, Valtellinese di origine che con la sua esperienza e creatività, con la sua gioia e il suo ardore accompagna, ascolta ed anima i giovani nell’incontro con Gesù e Maria. Suor Anna di origine marchigiana (nativa di Ascoli Piceno) che dopo 53 anni è ritorna nella sua regione: sempre disponibile e sorridente, con tanta esperienza di vita e che con la sua mansuetudine ci testimonia l’amore e la gioia con cui la vita va vissuta nella quotidianità dell’esperienza della casa.

Dal luglio 2015, nella conduzione del Centro, sempre per designazione della Conferenza Episcopale Marchigiana e nominato dall’Arcivescovo di Loreto, Marco Federici diviene Vice Direttore. Originario di Ancona, sposo e papà, entra nell’equipe dopo un’esperienza ventennale a servizio della Chiesa nazionale presso la CEI: dapprima nella pastorale giovanile, poi famigliare e da ultimo all’Ufficio catechistico. Ad affiancare la Comunità del Centro, il personale dipendente ed un grande e vivace gruppo di volontari provenienti dai territori circostanti, da altre parti della regione e d’Italia, tutti a contribuire nel far vivere al meglio possibile l’esperienza di “casa” proprio come era nel desiderio e nella volontà di San Giovanni Paolo II.

I MEMBRI DELLA COMUNITÁ

Don Paolo Volpe

Direttore

Marco Federici

Vice Direttore

Suor dell'Incarnazione

Coordinatrice attivitá pastorale

Suor Anna

Collaboratrice attivitá pastorale

Suggerimenti per migliorare l’accoglienza